Perché un prodotto viene definito ecologico?

Nella società odierna un problema di interesse comune che si sta diffondendo in maniera sempre più crescente è l’inquinamento. Molte malattie che colpiscono oggi l’essere umano, sono dovute proprio dal danno ambientale presente, tra questa la più diffusa è sicuramente l’asma. Per far fronte a tale ostacolo è consigliato usare prodotti bio o ecologici, che hanno un impatto sull’ambiente totalmente diverso rispetto ai prodotti tradizionali.
Esistono diverse categorie di prodotti che appartengono alle categorie bio, dal cibo ecologico ai prodotti per la pulizia ambientale, come detersivi ecologici. Sicuramente scegliere questi prodotti giova alla salute e soprattutto contribuisce ad inquinare di meno.
I prodotti biologici, a differenza di quelli tradizionali, vengono sottoposti a processi particolari. Infatti la loro produzione deve seguire delle norme ben precise, per fa si che possano definirsi ecologici.
Per verificare se un prodotto è tossico esiste un indice che misura la tossicità dello stesso.
Definito “VCDTOX” è dato dalla quantità di acqua presente nel prodotto, che servirà per non renderlo nocivo. In un prodotto classico la quantità di acqua presente dovrà essere superiore rispetto alla quantità che invece necessita un detergente ecologico.

Perché scegliere detersivi ecologici?

La casa è il luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo, scegliere detersivi ecologici è il primo passo verso un ambiente più sano e per non gravare sulla nostra salute. Non tutti sanno che, utilizzare prodotti non ecologici, porta ad un inquinamento dell’aria, nello specifico nell’ambiente definito ” indoor ” e cioè tutti quei luoghi dove l’uomo svolge le proprie attività, esclusi i luoghi industriali.
Scegliere detersivi ecologici, significa ridurre questo tipo di inquinamento. Quasi tutti i prodotti tradizionali, e quindi non bio, hanno un’aggiunta al loro interno di prodotti nocivi di origine petrolchimica ed eccessivi additivi, che servono esclusivamente per far fare schiuma al prodotto. Ovviamente tutte queste sostanze, considerate nocive, incidono sull’inquinamento marittimo in quanto gli scarichi vengono riversi sempre verso le nostre acque. Ovviamente oltre ad essere nocivi, non sono biodegradabili, e quindi aumentando l’inquinamento ambientale.
Molti studi hanno appurato che molte malattie della pelle come ad esempio l’eczema o la dermatite da contatto, sono provocate proprio dai detersivi tradizionali, poiché vanno a modificare la qualità del tessuto, rendendolo addirittura poco traspirante. Indubbiamente il detersivo tradizionale è efficace, ma bisogna sicuramente valutare gli aspetti negativi che lo caratterizzano a differenza dei detersivi ecologici.

Perché i prodotti ecologici costano di più?

Sicuramente statisticamente si è riscontrato che, i detersivi ecologici o i prodotti bio, hanno un costo leggermente più elevato rispetto ad un prodotto tradizionale non ecologico. Spesso però non viene considerato che, un prodotto bio, richiede maggiore lavorazione.
La produzione di detersivi ecologici viene garantita con tecniche non invasive le quali garantiscono un rendimento costante, a differenza dei tradizionali prodotti con il quale si ha un rendimento maggiore, dovuto ad un utilizzo intensivo delle tecniche che gravano in maniera perdurante sugli animali, sul terreno e sulle falde acquifere.